Esperienzialità: la chiave del successo di uno stand fieristico

Nell’allestimento di uno stand il fattore esperienzialità gioca un ruolo cardine per valorizzare il proprio spazio espositivo e riuscire a distinguersi dagli altri, soprattutto nel caso di grandi eventi fieristici.
In particolare, Kora integra new media e tecnologie di interazione nella progettazione degli allestimenti, per instaurare un rapporto immediato con visitatori e clienti, coinvolgerli direttamente e aiutare le aziende a comunicare meglio la propria identità.

kora-esperienzialità-stand (2)

Concept multisensoriale per lo stand di ABS Group

In occasione della partecipazione di ABS Group ad Euroshop 2017, fiera di riferimento per retail e shop design, Kora ha progettato uno stand ad “alto livello di interazione”.
In linea con il core business dell’azienda committente, lo stand è stato realizzato in architettura tessile. Il concept grafico è stato sviluppato per trasmettere l’idea di connettività, scegliendo come fil rouge grafico l’intreccio di linee nere e colorate per veicolare diversi messaggi. Il sistema espositivo impiegato per l’allestimento, basato sull’utilizzo di strutture in alluminio e tessuto potenziate dall’aggiunta di supporti multimediali e funzionalità, ha permesso di dare vita ad uno stand suggestivo ed esperienziale.
L’utilizzo dei lightbox dinamici, in cui la retroilluminazione dei LED è stata programmata da Kora per mettere in risalto alcune parti della grafica sui tessuti, ha avuto un forte impatto sul pubblico e attirato l’attenzione dei visitatori.
L’interazione diretta con gli elementi dell’allestimento ha permesso inoltre di coinvolgere attivamente le persone, rendendo maggiormente incisiva la visita allo stand.
I moduli scorrevoli con monitor integrati interagivano con le pareti retrostanti e i visitatori potevano muoverli per visualizzare, a seconda della posizione, diversi video di approfondimento.
Per presentare l’azienda e i suoi prodotti, Kora ha infatti sviluppato una serie di video in motion graphic per spiegare le funzionalità del sistema allestitivo ed altri con una selezione di progetti realizzati.
La scelta poi di allestire al centro dello spazio espositivo una “experience room” si è rivelata una mossa vincente per attirare l’attenzione ed incuriosire il pubblico. Entrando all’interno di questo ambiente i visitatori non sentivano più i rumori provenienti dall’esterno, venivano catturati dal movimento delle luci sulle pareti, coordinato con la musica diffusa dal sistema audio integrato.
Una combinazione mirata di grafica, luce dinamica e suoni ideata da Kora per generare “l’effetto wow” e presentare al pubblico le numerose possibilità offerte dal sistema allestitivo.
Un mix di suggestioni multisensoriali dunque, per trasformare la visita allo stand in un’esperienza da ricordare.

kora-esperienzialità-stand (3)