Oltre la conservazione: i musei social

Kora comunicazione - Journal musei

I processi di accesso alla cultura stanno subendo un profondo mutamento. Poiché oggi la maggior parte degli utenti ha gli strumenti per accedere ad informazioni e conoscenze, gli spazi espositivi e museali assumono un nuovo significato. Non più solo luoghi di esposizione, conservazione e ricerca, ma veri e propri centri indispensabili per la comunità, punti d’incontro e conversazione, in cui il pubblico viene coinvolto in un continuo dinamismo.
I musei sono luoghi di crescita collettiva, di esperienza, la cui mission principale è creare interazione. Grazie al supporto delle nuove tecnologie è possibile inoltre ottenere dei risultati positivi per aumentare il proprio audience. Grazie all’introduzione di strumenti di mappatura, è possibile analizzare i bisogni del visitatore e stabilire quanto le proposte siano conformi alla domanda. Potenziare l’accesso e la diffusione del patrimonio culturale consente di intercettare nuovi “pubblici” e comunicare con il visitatore non a senso unico ma in uno scambio continuo, anche attraverso le piattaforme social, consente di sviluppare progetti partecipativi e condivisi.

Per approfondimenti:
www.meetthemediaguru.org